Curriculum vitae da Saldatore

Come creare un curriculum vitae da saldatore

Crea il tuo curriculum ora

Modello di curriculum vitae da Saldatore

Idee e consigli per il curriculum da Saldatore

Dopo la scuola dell’obbligo, per diventare saldatore è possibile frequentare corsi di specializzazione, o scuole che forniscono un’adeguata preparazione pratico/teorica a chi vuole imparare questo mestiere.

Per avere maggiori possibilità di essere assunti, è utile ottenere anche attestati come il patentino di saldatura, necessario per lavorare con le aziende che vogliono essere in regola con le norme europee di qualità.

Quando crei il tuo curriculum da saldatore, è perciò molto importante compilarlo dettagliatamente, osservando le regole per scrivere il CV.

Utilizzare il formato adatto per comporre il tuo CV e adottare uno stile di scrittura chiaro e conciso, evitando errori di grammatica o di ortografia, sono elementi – insieme a molti altri – cui prestare molta attenzione, se aspiri a ottenere il lavoro dei tuoi sogni.

Consigli essenziali per il tuo curriculum vitae

Formato
  • Formato di curriculum cronologico inverso
Design
  • Professionale
Foto

Si

Come organizzare le sezioni

    Obbligatori:

  • Dati personali e info di contatto
  • Obiettivo
  • Esperienze professionali
  • Istruzione
  • Competenze e abilità

    Opzionali:

  • Qualifiche
  • Hobby e interessi
  • Certificati
  • Referenze
  • Lingue straniere
Lunghezza del CV

Max 2 pagine A4

Formato

Il primo step, per scrivere il tuo curriculum vitae, è la scelta del formato. Ci sono diversi modelli, ed è importante utilizzare quello che meglio si adatta ai tuoi obiettivi ed esperienze.

Se hai già una significativa carriera professionale, un curriculum vitae cronologico inverso – vale a dire sistemando le informazioni partendo dall’ultima – ti permette di mettere in risalto il tuo ultimo impiego e mostrare il tuo percorso di crescita.

Esistono altri 2 tipi fondamentali di formato, combinato e funzionale. Quest’ultimo, chiamato anche curriculum tematico, si può utilizzare per mettere in primo piano le proprie esperienze professionali ed evitare di mettere in risalto eventuali discontinuità lavorative; il CV combinato, o misto, è più utile quando si hanno esperienze di lavoro che non sono necessariamente legate fra loro, per esempio se si ha lavorato in diversi ambiti professionali.

Design

Il design del CV è particolarmente importante, perché è di grande impatto visivo ed emotivo: se scegli male il design del tuo curriculum vitae da saldatore, può capitare che chi è incaricato della selezione decida di accantonarlo, per leggerne un altro.

Ciò rappresenta un grosso rischio, perché, se poi l’esaminatore trova qualcuno che lo convince… forse di te non si ricorderà più.

Ricorda che non c’è un design migliore di un altro, ma solo quello che più si adatta alla tua qualifica e che ti permette di far risaltare le informazioni che vuoi dare al tuo potenziale datore di lavoro.

OnlineCV offre la possibilità di utilizzare diversi modelli, che puoi scegliere in base alle tue esigenze per presentarti in modo corretto a chi dovrà operare la selezione.

Foto

La foto nel CV non è obbligatoria, ma certamente un’immagine del tuo viso aggiunge informazioni ed è gradita alla maggior parte dei selezionatori. Presta attenzione però, alla qualità del tuo ritratto.

Le foto più apprezzate sono quelle dove i candidati si presentano con espressioni naturali e un abbigliamento idoneo al ruolo offerto. Sorrisi esagerati o espressioni troppo serie sono da evitare, così come le foto a figura intera o con altre persone, o animali: chi si candida sei solo tu.

Come organizzare le sezioni

Le sezioni del CV devono essere organizzate in modo da dare la migliore immagine di te al tuo possibile datore di lavoro. Alcune sezioni sono obbligatorie, altre opzionali.

Fra le sezioni obbligatorie ci sono:

    • Dati personali e info di contatto. Oltre ai tuoi dati personali in questa sezione puoi aggiungere il link a social professionali come LinkedIn, per esempio, e anche il sito web, qualora l’avessi
    • Obiettivo. Spiega perché ti stai candidando per la posizione richiesta
    • Esperienze. Aggiungi i tuoi lavori, citando le date, l’azienda, il ruolo ricoperto e descrivi brevemente la mansione
    • Istruzione. Elenca in ordine inverso le scuole che hai frequentato e le date, aggiungendo anche le votazioni finali
  • Competenze e abilità. In questa sezione dettaglia con precisione quali sono le tue competenze professionali

Le sezioni opzionali riguardano:

  • Qualifiche. Qui puoi elencare i tuoi titoli scolastici e professionali
  • Certificati. Elenca i corsi che hai frequentato, con gli attestati ricevuti
    • Referenze. Se inserisci le referenze nel CV, devi specificare nome della persona, i suoi dati di contatto e la posizione che ricopre
  • Lingue straniere. Descrivi la tua conoscenza delle lingue straniere, citando il tuo livello (es: base-intermedio-avanzato)

Lunghezza del CV

Normalmente, un curriculum vitae non dovrebbe superare le 2 pagine; quindi quando scrivi cerca di non dilungarti in inutili dettagli o utilizzare frasi troppo lunghe. Il CV non è un modo per dimostrare di essere romanzieri, ma un mezzo per presentarsi a chi ti sta offrendo un’opportunità di lavoro, e desidera conoscerti.

Se proprio non riesci a contenere tutte le informazioni in 2 pagine al massimo, potrebbe anche essere lecito: forse hai molte esperienze di lavoro e ti piacerebbe descriverle tutte. Se è così, elimina i tuoi lavori più datati, oppure cerca di essere molto sintetico.

Sezioni di un CV per Saldatore

Come creare un curriculum vitae da saldatore? Continua a leggere e troverai molti consigli per realizzarlo nel migliore dei modi.

Prima di tutto, è estremamente importante selezionare le esperienze che potrebbero non essere interessanti, in relazione al lavoro per il quale ti candidi.

Se decidi di creare il tuo CV da impiegato con il modello europeo, segui le sezioni del CV europass e procedi ad eliminare i blocchi e le sezioni che non sono interessanti o adeguate per il tipo di curriculum che vuoi creare.

Obiettivo

Il curriculum vitae è una finestra sul tuo mondo e non lasciare che siano solo i lavori che hai fatto a parlare per te.

In questa sezione puoi aprirti per dire cosa ritieni importante nel lavoro per il quale ti stai candidando e quali sono le tue motivazioni a voler far parte dell’azienda che sta offrendo la posizione che ti interessa. Spiega perché dovrebbero assumerti e quale ritieni sia il valore che puoi aggiungere con la tua professionalità.

I selezionatori prestano grande attenzione a questa sezione e considerano con occhio diverso chi ha voluto dedicare del tempo a parlare di sé in modo aperto.

Esperienze professionali

Questa è una sezione molto importante del tuo curriculum da saldatore. Elenca tutti i lavori che hai fatto, partendo dall’ultimo, e citando il datore di lavoro, il tuo ruolo, la mansione ricoperta e le date.

Ricordati di essere sintetico e inserisci le parole-chiave.

Quali sono le parole-chiave? Sono quelle che comparivano nell’annuncio al quale hai risposto; sono utili per entrare in sintonia con il tuo potenziale datore di lavoro, ma anche per superare il vaglio dei software ATS, che utilizzano anche le parole-chiave per effettuare una prima selezione dei CV inoltrati.

Ricordati però, che la tua priorità deve essere sempre la sincerità. Se alcune parole-chiave appaiono nell’offerta di lavoro ma non riflettono il tuo profilo professionale, non inserirle.

Vocabolario specifico e consigli di redazione

Quando scrivi il tuo curriculum da saldatore, usa un linguaggio sobrio e che consenta a chi lo legge di scorrere le informazioni cogliendo i dati essenziali.

Presta attenzione a spaziatura, impaginazione, allineamento, e quando hai completato la tua opera, rileggi tutto più volte, anche per eliminare eventuali ripetizioni.

Correggi gli eventuali errori di grammatica e ortografia; la cosa migliore è anche far leggere il tuo CV a una o più persone, che possono notare i possibili errori, prima di inviarlo al datore di lavoro.

Parole-chiave da usare

  • Saldatura MIG/MAG
  • Saldatura TIG
  • Disegno meccanico
  • Assemblaggio
  • Saldatura ossigas
  • Verifica tenuta saldature
  • Preparazione pezzi da saldare
  • Registrazione dati
  • Tecnologia dei materiali
  • Finitura
  • Sbavature
  • Lettura impianti elettrici
  • Controllo qualità
  • Manutenzione
  • Limatura
  • Fresatura

Verbi d'azione

  • Saldare
  • Controllare
  • Preparare
  • Valutare
  • Fresare
  • Molare
  • Pulire
  • Assemblare
  • Spostare
  • Revisionare
  • Tornire
  • Unire
  • Miscelare
  • Trasportare
  • Iniettare
  • Eliminare

Esempi di CV per Saldatore

1. Per candidarsi come apprendista saldatore

  • 1 anno nel settore metalmeccanico
  • Assistenza nell’impostazione degli impianti di saldatura
  • Conoscenza delle tecniche e materiali per saldatura
  • Manutenzione delle macchine per saldare

Obiettivo:

Saldatore con Diploma di Maturità ed esperienza di 1 anno come stagista a filo presso azienda operante nel settore metalmeccanico. Sono desideroso di imparare, ho una grande attitudine a risolvere problematiche che possono insorgere durante l’attività e anche forte propensione al lavoro di squadra.

SCRIVI ORA IL TUO CURRICULUM DA APPRENDISTA SALDATORE
  • Diploma
    di Maturità
  • Attestato
    corso saldatura a filo continuo
  • Patentino
    di saldatura WPS
  • Spirito
    di squadra

2. Per candidarsi come saldatore esperto

Obiettivo:

Svolgo l’attività di saldatore da 10 anni, durante i quali ho acquisito grande esperienza di lavoro in aziende di diversi settori industriali. Attualmente mi occupo di dirigere una squadra di saldatori per un’azienda automobilistica. Mi candido per la posizione richiesta perché sono sicuro che la mia esperienza contribuirà in modo positivo al successo della vostra azienda.

  • Attestati corsi di saldatura MIG-MAG TIG
  • Saldobrasatura, ossiacetilenica ed elettrica
  • Patentino di saldatura UNI EN ISO 9606
  • Corso gestione e motivazione collaboratori
SCRIVI ORA IL TUO CURRICULUM DA SALDATORE ESPERTO
  • 10 anni
    di esperienza in diversi settori industriali
  • Conoscenza
    delle principali tecniche di saldatura
  • Esperienza
    nella gestione di robot per saldatura
  • Certificazione
    standard europei
A causa del COIVID hai meno lavoro? Lascia che OnlineCV ti faccia ottenere un nuovo lavoro al più presto possibile.