CREA IL TUO CV ONLINE

Il curriculum vitae in francese

Una guida per creare il tuo cv in francese
Template CV

Se state per candidarvi per un colloquio in Francia o se avete intenzione di cercare lavoro in un paese francofono, non contate sul vostro curriculum inglese, avrete sicuramente bisogno di scrivere un curriculum in francese.

Come potete sicuramente immaginare, realizzare un buon curriculum in francese, seguendo gli standard del paese è fondamentale per avere buone possibilità nel trovare un lavoro.

Realizzare un buon cv purtroppo non è facile ed immediato, ci sono un sacco di incognite da tenere in conto: per quale posizione lavorativa ci si sta candidando, di che tipo di azienda si tratta?

Ma non solo, è importante anche chiederci: valgono le stesse regole che vigono in Italia?

In un mondo sempre più globalizzato nel quale i giovani professionisti si spostano velocemente, se siete dei neolaureati o dei giovani intraprendenti disposti a trasferirvi all’estero, con ogni probabilità avrete già realizzato un curriculum in inglese, ma attenzione, anche se in alcuni paesi, come Olanda, Belgio o Nord Europa il curriculum in inglese è accettato senza problemi, in Francia, come in Spagna o in Italia, non è così! Vi servirà pertanto un curriculum in francese, che segua le regole del paese.

 

Come scrivere un curriculum vitae in francese

Fatta eccezione per alcune professioni scientifiche o altamente specializzate, come ad esempio ingegneri, medici o ricercatori, che spesso trovano lavoro all’estero già dall’Italia, per chi decide di emigrare in Francia è opportuno creare un curriculum vitae in francese senza ombra di dubbio.
Realizzare un curriculum in lingua francese è in alcuni aspetti diverso rispetto a scrivere un curriculum in lingua italiana. In cosa consistono le differenze?

  • Sinteticità: anche in Italia è importante, tuttavia sono accettati e anche presi in considerazione anche curricula più lunghi, talvolta anche il modello europeo. In Francia no! Il curriculum deve essere di al massimo una pagina, massimo massimo due se siete dei super professionisti. Vietato dunque usare troppe spaziature o giri di parole per far sembrare il vostro curriculum più lungo, anzi, adoperatevi a fare esattamente il contrario!
  • Che posizione vi interessa? In Francia è molto importante scrivere chiaramente qual è la posizione che vi interessa, non dimenticatevi di inserirla, perché un candidato che sa fare di tutto un po’ non è ben visto.
  • Firmare o no? Spesso in Italia il cv deve essere firmato. In Francia è lo stesso? La risposta è no: solitamente non serve una copia firmata e originale.
  • Allegati sì o no? In alcuni paesi i candidati sono tenuti ad allegare le proprie pagelle, referenze e certificati al proprio cv, è lo stesso anche in Francia? No, solitamente in Francia non è necessario allegare questo “malloppo” tranne se espressamente richiesto.

Già scrivere un curriculum in italiano è difficile, immaginiamo il vostro sconforto se lo dovete fare in un’altra lingua! Niente panico però, tutto si fa, e seguendo i nostri consigli sarà più facile!

Prima di iniziare, informatevi, e cominciate proprio da qui! Che modello di curriculum vitae si utilizza in Francia?

Non possiamo essere sicuri che tradurre un formato di cv in italiano letteralmente in francese dia i risultati sperati.

Scrivere un curriculum in francese richiede tempo e sforzi e potete sicuramente iniziare con una traduzione del vostro cv in italiano già pronto (ovviamente una traduzione fatta da un professionista, o da voi stessi solo se conoscete benissimo il francese), per poi andare a lavorare su altri aspetti del curriculum vitae, come le sezioni, il modello ed il formato.

La prima domanda che dovete porvi è: quali sono le principali differenze tra un curriculum in francese ed uno per l’Italia?

Vediamo insieme come procedere e quali sono le regole basiche da seguire.

Struttura e modello del curriculum vitae in francese

Un primo consiglio da seguire, che non riguarda solo il curriculum in francese, ma anche nelle altre lingue, è di dividerlo in sezioni. Vediamo quali sono le sezioni da inserire senza ombra di dubbio in un curriculum in francese e come strutturarle!

La prima ed immancabile sezione è quella dei dati personali. Contrariamente al cv italiano, non è necessario dare un titolo alla sezione: potete procedere direttamente inserendo i vostri dati personali, a mo’ di intestazione di una lettera.

Nota bene: come per il curriculum inglese, la foto e altri dati personali sensibili come data di nascita e stato civile non sono obbligatori.

Esperienze professionale: questa sezione deve contenere le vostre esperienze professionali: vi consigliamo di inserirle solo se rilevanti. Potete inserirle in ordine cronologico oppure seguendo il criterio funzionale, dipende dall’opzione più adatta ad ogni candidato. Il criterio funzionale è ad esempio adatto ai candidati con un trascorso lavorativo instabile o con molte esperienze lavorative diverse.

Istruzione e formazione: questa sezione deve essere molto precisa e deve contenere il nome completo della scuola frequentata o università. Inserite la vostra votazione di laurea solo se è molto buona o eccellente.

Un’altra informazione da inserire, che farà sicuramente rizzare i capelli ai candidati italiani in ascolto, sono le aspettative di salario. Ebbene sì, i francesi lo mettono in chiaro fin da subito come ed in quali condizioni vogliono lavorare.

Anche per i cv in francese, la scelta del modello è molto importante: deve essere in grado di mettere in risalto le qualità migliori del candidato in questione fin dal primo momento. Il modello deve naturalmente tenere in conto le caratteristiche di ogni candidato, ad esempio se si tratta di un curriculum per studente, andrà meglio un modello di curriculum più semplice, magari funzionale, mentre se stiamo parlando di un professionista affermato, possiamo consigliare un modello cronologico.

Esempio di un curriculum vitae francese

Ora che abbiamo visto quali sono le regole generali per redarre un curriculum vitae in lingua francese, passiamo a vedere un esempio di sezioni che non possono mancare in un curriculum classico in francese.

  • Dati personali: questa sezione, come abbiamo visto, non ha bisogno di un titolo.
  • Experiences professionnelles: ad esempio Mai 2001 – Aujourd’hui e posizione lavorativa.
  • Formation: 2007 – 2010 seguito dalle informazioni sui propri studi.
  • Loisirs: hobby e attività extra curricolari. Questa sezione può essere inserita oppure no.

Seguendo queste regole sarà più facile candidarsi in Francia ed ottenere successo ai colloqui di lavoro. Ovviamente, oltre ad un curriculum in un francese perfetto, sarà utile parlarlo anche fluentemente agli eventuali colloqui.