Resume Templates

Europass: Il Curriculum europeo

Una guida per creare il tuo Europass dall’inizio alla fine


Il curriculum Europass si tratta di un formato standard di curriculum europeo che è stato ideato e creato con lo scopo di essere accettato e riconosciuto in tutti i paesi europei.
Questo formato molto particolare è meno schematico dei normali modelli di cv e consente di descrivere titoli di studio, competenze lavorative e professionali, capacità e competenze attività svolte.

Si tratta di uno strumento molto utile nei casi di mobilità internazionale, per poter comparare e riconoscere titoli di studio ed esperienze in una modalità condivisa e comparata nei paesi dell’Unione Europea.

L’obiettivo primario di questo formato è di fornire uno strumento ai cittadini per valorizzare il proprio percorso professionale e di istruzione e per renderlo visibile ai datori di lavoro in un formato standard, comprensibile in tutta Europa.

Questo formato di curriculum nasce a partire del 1998, quando la Commissione Europea ha istituito il forum europeo sulla trasparenza delle qualifiche professionali, al fine di eliminare gli ostacoli legati alla mobilità. Ciò che è stato creato è un insieme di documenti completo di curriculum modello europeo e Passaporto Europeo delle Competenze (comprensivo anche del passaporto delle lingue).

Vediamoli nel dettaglio: a chi servono e perchè? Meglio un formato europeo o un altro formato di curriculum?

Che cos’è l’Europass?

L’Europass è dunque un insieme di cinque documenti necessari a far comprendere Competenze e qualifiche in tutta Europa. Esso comprende due documenti di libero accesso (Curriculum vitae e passaporto delle lingue) e tre documenti rilasciati da enti di istruzione e formazione. Vediamo di cosa è composto:

  • Curriculum Vitae presentare competenze e qualifiche
  • Passaporto delle lingue per autovalutare le proprie conoscenze linguistiche
  • Europass Mobilità per registrare conoscenze e competenze acquisite in un altro paese europeo.
  • Supplemento al certificato per descrivere competenze e conoscenze nel campo della formazione professionale.
  • Supplemento al diploma per descrivere conoscenze acquisite dai possessori di titoli d’istruzione superiore.


L’obiettivo di questa serie di documenti è di presentare le competenze dei cittadini in modo efficace di fronte ai datori di lavoro, oltre che aiutare gli enti di formazione e istruzione a comunicare in modo più efficace il contenuto dei programmi formativi.

Formato dell’Europass

Il Curriculum Vitae Europeo è un formato di cv standardizzato che mette a disposizione una struttura che viene utilizzata e riconosciuta in tutti gli stati dell’Unione Europea e consente di conseguenza a tutti i cittadini di presentare le proprie qualifiche e competenze in tutta Europa.

Questa tipologia di formato è uno strumento in grado di esporre qualifiche e competenze in modo sistematico, cronologico e flessibile, inserendo informazioni, dati personali, conoscenze linguistiche, esperienze di lavoro e risultati educativi e formativi.
Nonostante il formato sia molto dettagliato, spetta ad ogni candidato decidere quali sezioni compilare e quali no, è anche possibile eliminare alcune sezioni che non risultano interessanti.

Come fare un curriculum vitae europeo da compilare

Il formato standard del CV Europass può essere scaricato dal web e compilato rispettando le sezioni inserite o togliendo sezioni che non risultano pertinenti. Bisogna lasciare proprio tutte le sezioni? No: è possibile anche modificare il formato scaricato con alcune modifiche personali: ad esempio si possono tranquillamente eliminare delle sezioni o allungarne altre. Prima di iniziare a compilare il curriculum, è utile informarsi sulla struttura del cv europeo e sul tono che è meglio mantenere durante la compilazione delle parti più discorsive.

Le regole per la compilazione del cv europass sono in ogni caso le stesse che per altri formati di cv. Le linee guida generali vanno infatti sempre rispettate.

Quali sono le linee guida da rispettare?

Compilare un curriculum vitae non è sempre facile, ma basta seguire delle semplici regole per assicurarsi di non sbagliare. Si tratta di porre attenzione nei dettagli, di rileggere, di non commettere errori di battitura, e di utilizzare un template semplice e pulito, che in questo caso è standard.
Come fare un curriculum è sicuramente una delle domande più gettonate dai candidati alla ricerca di un lavoro ed è assolutamente legittima.

Alternative al CV Europass

Avete scaricato il modello Europass ma non vi convince? Abbiamo un segreto per voi: non siete gli unici! Sono molti gli esperti e i responsabili delle risorse umane che sconsigliano questo modello di cv, che, pur con tutti i pregi che ha, è considerato troppo lungo, prolisso, e datato.

Una delle critiche più frequenti mossa verso i formati di curriculum è la loro struttura troppo rigida, costruita copiando e incollando tabelle di Excel su Word.
Molti esperti consigliano addirittura di non utilizzare affatto questo formato, ma di usarne uno alternativo. Questo formato dovrebbe essere utilizzato solamente per candidarsi presso Enti Pubblici o aziende di stampo molto conservativo.

Consigli per studenti

Se avete scelto di compilare il vostro curriculum vitae europeo, nulla vi vieta di cercare di essere personali nel contenuto. Se il formato vi sembra estremamente lungo e non avete la più pallida idea di cosa scrivere, perchè non avete alcuna esperienza di lavoro, ecco alcune idee su cosa inserire nel cv per studenti alle prime armi nel mondo del lavoro!

    • Iniziate il vostro cv con un elenco dei vostri risultati scolastici. Vanno benissimo menzioni d’onore, premi vinti ma in mancanza di questi anche corsi ai quali si è preso parte.
    • Se siete redattori del giornalino scolastico, inseritelo! Inserite ogni club o associazione alla quale fate parte se interessante.
    • Inserite anche i vostri lavori estivi o le vostre attività di volontariato.
    • Per ogni attività indicata, aggiungete una breve descrizione dei compiti svolti e delle abilità acquisite.

Ed ecco fatto, siete riusciti a vincere la paura e a riempire il foglio vuoto con le vostre esperienze!

Quali sono i punti deboli del cv formato europeo?

Il punto debole più evidente è l’enorme spreco di spazio che avviene a causa di questo formato. Vi sono troppe ripetizioni (Nome dell’azienda, settore dell’azienda). L’impaginazione dunque, non è delle migliori, soprattutto rispetto ad altri formati di curricula che sono altamente ottimizzati anche per essere trovati dai recruiter stessi.

Tuttavia, se vi trovate nella situazione di dover realizzare volenti o nolenti un cv formato europeo vi sarà molto utile basarvi su un modello per la compilazione e per capire quali siano le parti che per voi è più sensato compilare:

Modello e esempio di curriculum formato europeo

Ecco un esempio di Curriculum Vitae Europass compilato in alcune parti. Non sono stati inseriti per ovvie ragioni dati sensibili. Come vedrete, anche nelle parti discorsive il registro da utilizzare è piuttosto standard.

Informazioni personali

Cognome(i/)/Nome(i)
Indirizzo(i)
Telefono(i)
Mobile
E-mail info@onlinecv.com
Cittadinanza Italiana
Data di nascita
Sesso Femminile
Occupazione desiderata/Settore professionale
Responsabile Comunicazione

Esperienza professionale

Date 01/2007
Lavoro o posizione ricoperti: Assistente comunicazione
Principali attività e responsabilità: Rapporto con la clientela (fornitori, pubblico, personale interno), gestione del sito web e canali social
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Settore amministrativo

Date
01/2008 – 12/2009
Lavoro o posizione ricoperti
Tirocinio all’estero
Principali attività e responsabilità
Gestione della comunicazione digitale dell’azienda, SEO e canali social
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Settore amministrativo

Date
01/2009 – 04/2017
Lavoro o posizione ricoperti
Responsabile comunicazione
Principali attività e responsabilità
Assistenza presso gli uffici di comunicazione, gestione siti web e lavoro con redattori freelance.
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Settore amministrativo

Istruzione e formazione

Date
04/2007 – 10/2007
Titolo della qualifica rilasciata
Attestato di frequenza
Principali tematiche/competenza professionali possedute
Office, Excel, Access, Internet Explorer
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione

Date
09/2006 – 11/2009
Titolo della qualifica rilasciata
Laurea in Scienze della comunicazione
Principali tematiche/competenza professionali possedute
Comunicazione digitale, psicologia della comunicazione, fondamenti di marketing. Università degli Studi di Pavia.
Laurea triennale

Date
09/2000 – 07/2005
Titolo della qualifica rilasciata
Diploma di liceo scientifico
Principali tematiche/competenza professionali possedute
Espressione italiana, matematica, scienze, lingua straniera (inglese, francese)
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione
Livello nella classificazione nazionale o internazionale
Diploma di scuola secondaria superiore


Capacità e competenze personali

Madrelingua(e): Italiano
Altra(e) lingua(e): Inglese
Utente autonomo C1
Utente avanzato B2
Utente autonomo B1
Utente autonomo B1
(*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue


Capacità e competenze sociali

Sono in grado di relazionarmi con persone di diversa nazionalità e cultura grazie all’esperienza maturata all’estero durante il tirocinio svolto in Francia. Sono in grado di e comunicare in modo chiaro e preciso, rispondendo a specifiche richieste della committenza e/o dell’utenza di riferimento grazie alle attività di relazione con la clientela e la rete di vendita svolte nelle diverse esperienze professionali citate.


Capacità e competenze organizzative

Sono in grado di organizzare autonomamente il lavoro, definendo priorità e assumendo responsabilità acquisite tramite le diverse esperienze professionali sopra elencate nelle quali mi è sempre stato richiesto di gestire autonomamente le diverse attività rispettando le scadenze e gli obiettivi prefissati.
Sono in grado di lavorare in situazioni di stress acquisita grazie alla gestione di relazioni con il pubblico/clientela nelle diverse esperienze lavorative e in particolar modo attraverso l’esperienza all’estero in cui la puntualità nella gestione e nel rispetto delle diverse scadenze era un requisito minimo.


Capacità e competenze informatiche

Sono in grado di utilizzare i diversi applicativi del pacchetto Office, in particolar modo Excel e Access che ho in maggior misura utilizzato per le diverse attività legate alla gestione della comunicazione. Il corso di informatica frequentato presso il Centro XX mi ha permesso di approfondire la mia conoscenza di Word, Power Point e Internet Explorer che utilizzo quotidianamente.


Altre capacità e competenze

Fin dall’infanzia pratico la disciplina del nuoto, che pratico tutt’ora e che mi ha permesso di acquisire tecniche per la gestione dello stress,e respirazione.
Patente
Automobilistica (patente B)