Il font da utilizzare nel curriculum

Quando scrivi il tuo CV, è importante non trascurare il problema del font da utilizzare. Il font scelto per il curriculum, ha un impatto sulla presentazione del documento e dà una prima impressione al recruiter che scopre il tuo CV.

In questo articolo scoprirai quali font per curriculum conviene utilizzare per far apparire il documento più professionale e fruibile al lettore.

Qualsiasi tipologia tu scelga, devi considerare alcune variabili specifiche in base al quale preparare il formato del tuo cv. Il formato è importante almeno quanto il font.

Se stai scegliendo di candidarti per una posizione creativa, è molto importante scegliere il formato adeguato e fare molta attenzione al font curriculum da inserire. In questo ultimo caso puoi scegliere un modello di curriculum semplice e poi modificarlo a tuo piacimento.

È vero che l’apparenza inganna, ma in questo caso è bene scegliere un font curriculum vitae ottimale. Sappi che è molto importante per la prima impressione da fare al recruiter.

È il contenuto del tuo curriculum, sia i verbi d’azione scelti con cura che l’elenco dei tuoi risultati, che convince un datore di lavoro a invitarti a un colloquio. Questo è il motivo per cui passi così tanto tempo a scriverlo e riscriverlo. Ma non preoccuparti, potrai usufruire di un servizio professionale che ti permetterà di ovviare a tutti i problemi che hai riscontrato fino ad oggi, prova a compilare il tuo cv online.

 

La scelta dei caratteri è altrettanto importante. Scegli il modello giusto e il tuo curriculum sarà facilmente letto da chiunque abbia bisogno di visualizzarlo (o dagli scanner che i datori di lavoro usano per acquisire queste informazioni). Ma se cerchi di essere troppo ricercato per attirare l’attenzione, rischi di rendere il tuo curriculum praticamente illeggibile.

Quali sono i font migliori da utilizzare?

Devi capire che esistono due categorie nelle quali è possibile dividere i font:

  • Font sans serif: sono dei font stilizzati che aiutano nella lettura, perfetti per la stampa cartacea e subito riconoscibili. Purtroppo sui supporti elettronici hanno un effetto non troppo immediato e quindi è bene sempre utilizzare grandezze maggiori nel caso tu facessi questa scelta.
  • Font serif: sono font simmetrici, faticosi da leggere ma con una grande resa su pc e smartphone. Perfetti font per curriculum anche sul web. Conservano anche un’ottima resa nel cartaceo. Quindi sono i font che adesso vedremo insieme.

Scopriamo quali sono i font migliori per il tuo curriculum vitae.

font per cv

Font per CV!

Helvetica

Il carattere Helvetica è una scommessa sicura quando si scrive un CV. È senza rischi e dà un’immagine perfezionista ed efficace del candidato. Ispira professionalità e onestà ed è ideale per giovani laureati e candidati provenienti da settori ad alta tecnologia.

Calibri (Corpo)

Un ottimo carattere, perfetto come font curriculum standard. Utile anche nel caso in cui si decida di allegare una buona lettera di presentazione.

Calibri è sempre un’ottima scelta.

Arial

Forse il più usato in assoluto. Indica una personalità giovanile, un candidato che ha necessità di portare i riflettori sulle sue competenze. Consigliato per chi ha bisogno candidarsi per una posizione nuova.

Times New Roman

Forse un po’ abusato per tesi di lauree e documenti vari ed eventuali. Ma sempre utile per far apparire il tuo cv come un documento importante e serio. Prendi in considerazione questo font per curriculum se stai cercando un font standard.

Il tuo CV deve suscitare l’interesse del recruiter!

Oltre ad essere pulito e ordinato, il tuo CV dovrebbe attirare l’attenzione del reclutatore. Ecco perché è importante trovare un modo per distinguersi! Puoi creare un layout più estetico di semplici elenchi e trovare un titolo accattivante! Lascia che la tua creatività esprima, ma fai attenzione: entro limiti ragionevoli.

Prendi sul serio la possibilità di compilare il tuo cv online, è importante scegliere un font opportuno ed è per questo che devi fare molta attenzione durante la scelta.

Un font racconterà qualcosa di te più di quanto tu immagini, lo farà senza dare nell’occhio ma con la professionalità di un documento ben fatto.