Resume Templates

Esempio di lettera di presentazione

Padroneggia l'arte di creare una lettera di presentazione impeccabile

Abbiamo già visto cos’è una una lettera di presentazione o lettera motivazionale, ma a chi è a digiuno su questo argomento, non farà male dare una ripassata sul tema.

Cos’è una lettera di presentazione? Con questo termine indichiamo un documento nel quale si ha la possibilità di presentarsi come candidati alle aziende in modo molto più dettagliato rispetto al formato per il curriculum vitae.

La lettera motivazionale è molto importante per chi cerca lavoro, perché rappresenta un modo di stabilire il primo contatto con i selezionatori dell’azienda. Non si tratta però solo di un semplice contatto conoscitivo come potrebbe essere un’e-mail o una telefonata dai toni neutrali, bensì un’opportunità per descriversi e farsi conoscere in modo discorsivo e molto più dettagliato di quanto potrebbe avvenire con il semplice curriculum vitae.

Cosa si può inserire in questa lettera di accompagnamento? Non solo le proprie aspirazioni e motivazioni ma anche le proprie competenze e, in modo sintetico, i punti chiave della propria carriera sia professionale che universitaria.

Il consiglio in più: lo scopo primario della cover letter è quello di suscitare l’attenzione dei responsabili delle risorse umane. Solo così andranno a leggere con attenzione il vostro cv o vi chiameranno per un colloquio.

Non sapete da che parte cominciare? Vediamo insieme allora come scrivere un curriculum vitae e una cover letter efficace a partire da alcuni esempio di lettere di presentazione.

Non sapete se allegare la lettera di presentazione alla vostra candidatura o meno? In Italia non è una prassi obbligatoria, ma c’è da dire però che è un modo per farsi notare.
Se vi state candidando per un’azienda estera invece, inserire la cover letter è obbligatorio, altrimenti il vostro curriculum vitae verrà sicuramente cestinato.

 

Esempio di lettera di presentazione

Se non avete mai redatto una lettera di presentazione o una lettera motivazionale, la paura di sbagliare potrebbe essere tanta. In realtà, ci si può aiutare consultando gli esempi di cover letter, sia per quanto riguarda il contenuto, che per quanto riguarda la fase di impaginazione, layout e grafica.

Che una lettera di presentazione debba essere personalizzata al 100% dal candidato è un fatto assodato e sul quale non c’è nulla da discutere, ma in verità non c’è nulla di male nell’utilizzare un modello già pre-impostato. Non stiamo parlando di copiare degli esempi di lettere di presentazione già pronte, né di rinunciare a scrivere una cover letter di proprio pugno, semplicemente, perché perdere troppo tempo che potrebbe essere proficuamente dedicate alla ricerca di lavoro, cercando di creare un layout impeccabile, quando ci si può concentrare direttamente sul contenuto?

A meno che non siate dei creativi – in questo caso è meglio dimostrare le proprie capacità già da questo punto, con la creazione di un layout originale e forme grafiche – non è proficuo perdere troppo tempo cercando di imitare un template creato da professionisti.

UN CONSIGLIO: i selezionatori prediligono i template chiari e puliti, che permettono di capire i punti di forza del candidato già dalla prima occhiata.

Su Online CV trovate alcuni esempi di curriculo europeo e lettere di presentazione con layout già strutturati da poter modificare. Naturalmente non deve mai mancare il proprio tocco personale, ma l’utilizzo di un modello preimpostato permette comunque di evitare di commettere errori dovuti alla fretta e di risparmiare tempo prezioso che potrà essere tranquillamente speso per la ricerca di un lavoro.

Un punto di forza dei modelli online per le cover letter è anche il fatto di poter modificare velocemente e facilmente i propri lettera di presentazione direttamente online. Soprattutto per i candidati che inviano un gran numero di candidature, il fatto di poter con qualche click modificare il destinatario, il nome e i punti salienti della propria lettera di accompagnamento, non è assolutamente un fatto da sottovalutare.

Durante il processo di selezione, anche un banale errore di battitura potrebbe farvi perdere punti o farvi perdere la possibilità di ottenere il lavoro per il quale vi candidate. Incanalare tutta la propria attenzione sul contenuto porterà dunque i propri vantaggi.

Vantaggi dell’impiego di esempio di lettere di presentazione

I vantaggi dell’impiego di modelli di cover letter sono tanti. In primo luogo usare un template per la lettera di presentazione vi aiuterà a realizzare una lettera in grado di mettere in luce i punti di forza della vostra carriera grazie al layout che deve essere semplice e pulito, ma allo stesso tempo deve contenere tutte le informazioni necessarie. Grazie a questi accorgimenti, le probabilità di essere chiamati ad un colloquio possono sicuramente aumentare.

Ma questo non è l’unico vantaggi, l’altro grande punto di forza è rappresentato dal fatto che modificare una lettera di presentazione online è un’operazione facile e veloce che può essere svolta molte volte dai candidati che contattano un gran numero di aziende. In un mondo del lavoro sempre più flessibile e fluido, la velocità di risposta dei candidati è anch’esso un fattore che fa pesare l’ago della bilancia verso un candidato piuttosto che ad un altro.

Non dimenticatevi che la giusta impaginazione gioca un ruolo fondamentale per la buona riuscita della vostra candidatura e che seguire un modello preimpostato potrà evitare molte seccature.

Come redigere la lettera di presentazione con l’aiuto di esempi

Le regole che la lettera di presentazione deve seguire sono fisse per ogni ambito. Bisogna ovviamente inserire mittente e destinatario e non dimenticarsi di inserire i propri dati personali. e di contatto.

Bisogna sempre indirizzare la lettera ad un destinatario specifico o, nell’eventualità che sia impossibile reperire il nome del destinatario, ci si può rivolgere ad una figura generica ad esempio Gent.mo Responsabile delle Risorse Umane o Spett.le più nome azienda.

La lettera di presentazione deve comunicare efficacemente i punti di forza che ci rappresentano e non deve in nessun modo essere una ripetizione del curriculum vitae. Anche se è possibile servirsi di una struttura base, non dimenticate che comunque la cover letter deve essere personalizzata per ogni candidatura.

Esempio lettera di autocandidatura

Se vi state candidando rispondendo ad un annuncio o se state inviando una candidatura spontanea, la vostra lettera di presentazione seguirà due modelli simili ma con alcune formulazioni diverse. Qui di seguito riportiamo un esempio di struttura di cover letter in italiano in autocandidatura o candidatura spontanea.

 

Lettera in risposta ad un’inserzione

Ovviamente questi sono solo esempi che devono essere presi con le pinze: sta a voi avere il buon senso di modificare la lettera in base ai vostri bisogni e alle vostre motivazioni. Non fate però l’errore di dimenticarvi la data, la firma e le espressioni quali “allego il curriculum” o i vostri contatti. Sono indice di serietà e informazione sul tema. La lettera di presentazione deve dimostrare originalità anche nel layout solo nel caso si tratti di lavori creativi.

In questo caso, anche l’impaginazione è un biglietto da visita. Per tutti i lavori tradizionali, invece, meglio attenersi ad un modello semplice e lineare, completo di tutte le sezioni necessarie.

Consigli pratici sulla lettera di presentazione

Dunque, una cover letter, segue le stesse regole di una lettera o di un documento – mittente, destinatario, data e luogo, saluti, breve introduzione, paragrafi principali e conclusioni, allegati – ma si differenzia se si tratta di una risposta ad una inserzione o nel caso di una candidatura spontanea.

In entrambi i casi comunque la lettera deve essere sintetica, chiara e scritta in un italiano corretto e senza errori. Sovente i selezionatori leggono prima il curriculum e poi, solo se interessati, approfondiscono con la lettera di presentazione, ma in altri casi capita che leggano per prima cosa la lettera di presentazione e poi, solo se ne sono positivamente colpiti, approfondiscono con il curriculum vitae.

Che vada in un modo o nell’altro, è fondamentale riuscire a far trasparire tutta la propria motivazione e voglia di ottenere il lavoro nelle poche righe che si hanno a disposizione. Con una buona lettera di presentazione e un buon curriculum vitae, le possibilità di venire chiamati per un colloquio aumentano di tanto, quindi non lasciatevi scappare questa opportunità!