Curriculum vitae da Massaggiatore

Come creare un curriculum vitae da massaggiatore

CREA IL TUO CURRICULUM ORA

Modello di curriculum vitae da Massaggiatore

Idee e consigli per il curriculum da Massaggiatore

L’arte del massaggio è molto antica, e sembra che questa pratica abbia dato inizio alla medicina. I massaggiatori offrono molti tipi di prestazioni manuali, con tecniche e obiettivi diversi, secondo le necessità del cliente.

Se i massaggi sono la tua passione, oltre ad acquisire le conoscenze e la pratica necessarie per svolgere questa professione, è molto importante avere tra i tuoi file un curriculum vitae scritto a regola d’arte.

Rispettare i criteri corretti per la stesura del tuo CV da massaggiatore ti farà guadagnare l’attenzione degli incaricati alla selezione, e aumenterà le probabilità di essere assunto per il lavoro che vuoi.

Consigli essenziali per il tuo curriculum vitae

Formato
  • Formato di curriculum cronologico inverso
Design
  • Professionale
Foto

Non obbligatoria

Come organizzare le sezioni

    Obbligatori:

  • Dati personali e info di contatto
  • Obiettivo
  • Esperienze professionali
  • Istruzione
  • Competenze e abilità
  • Certificati

    Opzionali:

  • Qualifiche
  • Hobby e interessi
  • Referenze
  • Lingue straniere
  • Esperienze di volontariato
Lunghezza del CV

Max 2 pagine A4

Formato

Se vuoi far subito bella impressione sul selezionatore, devi scegliere il formato adatto a te.

Ad esempio, se hai al tuo attivo pochi impieghi, puoi scegliere un CV funzionale, che ti dà la possibilità di evitare che chi lo legga si accorga di eventuali buchi temporali tra un lavoro e l’altro.Se invece hai una carriera professionale lunga e senza interruzioni, è meglio utilizzare un formato di tipo cronologico inverso.

Unendo le caratteristiche di questi due tipi di layout otteniamo il CV misto o combinato, che va bene se vuoi far leva sulle tue competenze e abilità, e hai lavorato in diversi settori.

Design

Di solito i responsabili della selezione dedicano solo alcuni secondi per il primo screening dei CV, e in seguito ritornano su quelli che hanno ritenuto interessanti. Hai poco tempo perciò per farti notare.

Scegliere il design idoneo per tuo curriculum da massaggiatore è sicuramente uno dei modi per attirare l’attenzione.

Puoi decidere di creare da solo il disegno del tuo curriculum, ma perché invece non utilizzare uno dei modelli realizzati dagli esperti OnlineCV? Avresti a disposizione molti template da vagliare, per scegliere quello che più si adatta alla tua professione e che ti piace di più.

Foto

In molti settori, come ad esempio fashion e spettacolo, l’inserimento della foto nel CV è esplicitamente richiesto da chi offre lavoro; in altri ambiti non è necessaria, e quindi puoi decidere di metterla oppure no.

Se ritieni che una tua immagine nel curriculum da massaggiatore ti possa aiutare, allora devi mostrare una foto che ti ritrae con un’espressione naturale e con un abbigliamento idoneo; ricordati di non inserire mai fotografie a figura intera o con altre persone.

Come organizzare le sezioni

Le sezioni del CV devono essere organizzate in modo da dare la migliore immagine di te al tuo possibile datore di lavoro e far risaltare le tue capacità. Alcune sezioni sono obbligatorie, altre opzionali.

Fra le sezioni obbligatorie ci sono:

    • Dati personali e info di contatto. Oltre ai tuoi dati personali, in questa sezione puoi aggiungere il link a social professionali come LinkedIn, per esempio, e anche il sito web, qualora l’avessi
    • Obiettivo. Questa è una delle sezioni più importanti perché puoi fare chiarezza sui tuoi obiettivi professionali; è consigliabile, perché gradito dai selezionatori, parlare dei tuoi piani non solo a breve, ma anche a medio/lungo termine. Alle aziende piace sapere di avere risorse umane motivate e ambiziose
    • Esperienze. Aggiungi i tuoi lavori, citando le date, l’azienda, il ruolo ricoperto e descrivi brevemente la mansione
    • Istruzione. Elenca in ordine inverso le scuole che hai frequentato e le date, aggiungendo anche le votazioni finali
  • Certificati. Elenca i corsi che hai frequentato, con gli attestati ricevuti

Le sezioni opzionali riguardano:

  • Qualifiche. Qui puoi elencare i tuoi titoli scolastici e professionali
    • Hobby e interessi. Aggiungi quello che ti piace fare extra lavoro, senza dilungarti troppo
    • Referenze. Se inserisci le referenze nel CV, devi specificare nome della persona, i suoi dati di contatto e la posizione che ricopre
  • Lingue straniere. Descrivi la tua conoscenza delle lingue straniere, citando il tuo livello (ad esempio: base-intermedio-avanzato)

Lunghezza del CV

Puoi stare sicuro che un curriculum troppo lungo non sarà letto interamente. Meglio evitare di fare fatica per nulla e, soprattutto, correre il rischio di essere messo da parte: i selezionatori ricevono di solito molti CV, e il tempo che dedicano alla lettura è limitato.

Riporta nel tuo CV da massaggiatore le informazioni più importanti, in modo chiaro e sintetico, senza aggiungere particolari superflui. In generale, un curriculum da massaggiatore non dovrebbe superare la lunghezza massima di 2 pagine in formato A4.

Sezioni di un CV per Massaggiatore

Come abbiamo visto ci sono sezioni nel CV che occorre obbligatoriamente specificare, altre che sono facoltative. La cosa importante è aggiungere tutte le informazioni utili per cercare di ottenere l’invito a presentarsi al colloquio conoscitivo.

Perciò, è opportuno inserire quelle sezioni che ritieni possano interessare il selezionatore, in base al testo dell’annuncio e alla tua conoscenza dell’azienda. Per esempio, se hai ottenuto premi per la tua attività di massaggiatore, o certificazioni che comprovano le tue capacità per la posizione offerta, è opportuno elencarle creando una sezione ad hoc.

Obiettivo

In questa sezione hai l’opportunità di parlare delle tue ambizioni professionali e mostrare passione per il lavoro di massaggiatore, manifestando fiducia nelle tue capacità. Puoi anche evidenziare il tuo interesse per l’azienda, per esempio citando informazioni inerenti alla posizione offerta, che hai raccolto sul loro sito web aziendale.

Mostrare entusiasmo, senza esagerare, dimostra voglia di fare, e di voler offrire al tuo potenziale datore di lavoro, non solo requisiti professionali che cerca, ma anche la tua forte motivazione.

Esperienze professionali

Nell’elencare le tue esperienza professionali, partendo dall’ultima – se scegli il CV cronologico – non dimenticarti di inserire le parole-chiave (così come anche nelle altre parti del tuo curriculum da massaggiatore).

Quali sono le parole-chiave? Sono quelle che trovi nell’annuncio al quale hai risposto; utilizzale nel CV – devono però corrispondere al tuo profilo professionale- perché sono utili per superare il vaglio dei software ATS. Questi programmi si servono anche delle parole-chiave, per effettuare una prima selezione dei CV inoltrati.

Vocabolario specifico e consigli di redazione

Nel tuo curriculum da massaggiatore non sono ammessi errori di grammatica, o di ortografia, perché faresti una brutta figura, annullando lo sforzo impiegato per la redazione di un CV perfetto.

Concentrati su ciò che scrivi; rileggi e fai anche leggere a qualcun altro il curriculum vitae. Non perderti in dettagli inutili: se usi elenchi puntati o numerati questo compito è più facile, perché aiutano a essere più sintetici.

Parole-chiave da usare

  • Massaggi
  • Terapia
  • Ciclo
  • Manipolazione
  • Tecnica
  • Seduta
  • Riabilitazione
  • Trattamento
  • Analisi
  • Comunicazione
  • Scheda
  • Benessere
  • Estetica
  • Stress
  • Lettino
  • Prodotti

Verbi d'azione

  • Rilassare
  • Manipolare
  • Lenire
  • Tonificare
  • Curare
  • Massaggiare
  • Guarire
  • Favorire
  • Sciogliere
  • Verificare
  • Comunicare
  • Stabilire
  • Trattare
  • Frizionare
  • Decontrarre
  • Decidere

Esempi di CV per Massaggiatore

1. Per candidarsi come massaggiatore sportivo

  • 3 anni di esperienza presso centro sportivo
  • Conoscenza tecniche massaggio
  • Attitudine al lavoro di squadra

Obiettivo:

Massaggiatore sportivo con 3 anni di lavoro offre la sua esperienza si candida per la posizione di massaggiatore presso società calcistica

SCRIVI ORA IL TUO CURRICULUM DA MASSAGGIATORE SPORTIVO
  • Laurea
    in Fisioterapia
  • Master
    in massaggio sportivo
  • Iscrizione
    Albo Nazionale Massaggiatori

2. Per candidarsi come massaggiatore olistico

  • 2 anni presso centro benessere in Austria
  • Conoscenza tecniche massaggio olistico
  • Attitudine all’ascolto
  • Mente analitica

Obiettivo:

Massaggiatore olistico con due anni di esperienza all’estero si candida per la posizione di massaggiatore presso centro benessere

SCRIVI ORA IL TUO CURRICULUM DA MASSAGGIATORE OLISTICO
  • Diploma
    di Scuola Superiore
  • Attestato
    operatore olistico
  • Accreditato
    Csen, Wmf e Cidesco
  • Conoscenza
    Inglese e Tedesco
A causa del COIVID hai meno lavoro? Lascia che OnlineCV ti faccia ottenere un nuovo lavoro al più presto possibile.