Curriculum vitae da Store manager

Consigli di redazione per un CV da store manager di successo

Scrivi ora il tuo curriculum da store manager

Modello di curriculum vitae da Store manager

Idee e consigli per il curriculum da Store manager

Un curriculum da store manager ben scritto farà la differenza tra te e i candidati scartati prima ancora del colloquio. Perciò va redatto con cura e in maniera strategica, adattandolo al tuo profilo professionale ma anche all’azienda per cui stai facendo domanda.

In questo articolo, scoprirai tutti i trucchi per scrivere un CV di successo per store manager che ti faccia davvero risaltare. Parleremo di:

  • Come scegliere le sezioni del CV da store manager
  • Che linguaggio usare nel tuo curriculum
  • Formato e design di successo
  • Come scrivere un’introduzione al CV convincente
  • Esempi di curricula da store manager

Consigli essenziali per il tuo curriculum vitae

Formato

L’ordine cronologico inverso è il più efficace

Design

Per CV generici, semplice e lineare. Per aziende specifiche, imita il design dell’azienda

Foto

Preferibile anche se di solito non obbligatoria

Come organizzare le sezioni

    Obbligatori:

  • Informazioni personali e di contatto
  • Introduzione
  • Esperienze professionali
  • Abilità specifiche
  • Istruzione e formazione

    Opzionali:

  • Riconoscimenti
  • Certificati
  • Lingue straniere
  • Referenze
  • Volontariato e hobbies
Lunghezza del CV

Massimo 2 pagine in formato A4

Formato

Il formato che funziona meglio in un CV da store manager è quello in ordine cronologico inverso. È il formato più utilizzato sul mercato del lavoro e a cui più sono abituati gli addetti alla selezione di personale.

L’ordine cronologico inverso mette al centro le tue esperienze professionali, partendo dalla più recente. È quindi facile per il lettore trovare subito le informazioni più rilevanti.

Anche se il ruolo di store manager non è junior, alcuni candidati potrebbero avere poca esperienza. Se questo è il tuo caso, pensa a occasioni in cui hai dovuto usare le abilità professionali che servono a un buon store manager, per esempio nel mondo del volontariato o nei tuoi progetti a scuola o all’università. Perfino il ruolo di capitano di una squadra sportiva potrebbe averti aiutato a sviluppare capacità di leadership fondamentali.

Design

In generale, il design di un curriculum da store manager va mantenuto semplice e professionale, evitando motivi eccentrici.

Se già sai per quale azienda vuoi lavorare, però, cerca di imitarne lo stile e i colori (giovane, serio, tendente al blu, attento all’ambiente e la natura) per dare un tocco originale al tuo documento.

Non sei un asso del design? Non c’è problema. Su OnlineCV puoi trovare moltissimi modelli di curriculum preformati perfetti per uno store manager. Scegli quello che più ti piace, riempilo con le tue informazioni, e in pochi minuti avrai un CV con design professionale.

Foto

In teoria, la foto è veramente essenziale solo nelle professioni in cui lo è l’immagine, come per esempio quella del modello.

In pratica, però, moltissime aziende la gradiscono, soprattutto in ruoli in cui si è a contatto con il cliente come quello dello store manager.

Leggi bene l’annuncio di lavoro per vedere se ci sono indicazioni al riguardo.

Come organizzare le sezioni

Se organizzi bene le sezioni del tuo CV da store manager potrai attirare lo sguardo del lettore sui punti che più ti interessano, e fare in modo di convincerlo a darti un colloquio in pochi secondi.

Sicuramente, ci sono delle sezioni fondamentali che devono essere assolutamente incluse in ogni curriculum da store manager. Queste sono:

 

  • Informazioni personali e di contatto: non dimenticarti indirizzo email e profilo di LinkedIn, se ce l’hai
  • Introduzione, un piccolo paragrafo iniziale che riassuma tutte le tue caratteristiche più uniche e che ti rendono il candidato ideale per questa posizione
  • Esperienze professionali. Parti dalla tua posizione attuale o dall’ultima che hai ricoperto e vai a ritroso nel tempo
  • Abilità specifiche come l’uso di software e database, ma anche le tue capacità di leadership
  • Istruzione e formazione, soprattutto se rilevanti per la posizione

Ci sono poi sezioni facoltative che puoi scegliere di aggiungere se pensi che possano aiutare la tua candidatura:

 

  • Riconoscimenti e premi (non includere il premio per la miglior torta di mele della fiera del paese a meno che non ti candidi per un negozio di alimentari)
  • Certificati, solo se rilevanti per il tuo lavoro
  • Lingue straniere soprattutto se cerchi lavoro in una grande città
  • Referenze. Accertati sempre di ottenere il permesso in anticipo da chi ti darà le referenze
  • Volontariato e hobbies. Prova a concentrarti sulle esperienze che ti hanno insegnato abilità che puoi usare sul lavoro

Lunghezza del CV

Il curriculum da store manager deve essere conciso, di massimo 2 pagine in formato A4. Un CV più lungo perderà subito l’attenzione del lettore e finirà per giocare a tuo sfavore.

Sezioni di un CV per Store manager

Come spiegato, la scrittura strategica delle sezioni di un CV da store manager può fare la differenza tra chi viene chiamato per un colloquio e chi no. Vediamone alcune nel dettaglio.

Obiettivo

L’introduzione al CV (da alcuni conosciuta come obiettivo) è un paragrafo di massimo 3-4 righe che sottolinea i tuoi punti di forza come store manager. Non va intesa come un riassunto di quello che si troverà più avanti nel CV ma come un’occasione unica per fare subito colpo.

In poche parole, spiega perchè sei il miglior candidato per questa posizione, dimostra di aver fatto ricerca sull’azienda e conoscere le loro priorità, e, se ti avanza spazio, esprimi i tuoi obiettivi professionali.

Esperienze professionali

Questa è la sezione su cui la maggior parte degli addetti alla selezione personale passa più tempo. Ecco i consigli fondamentali per scrivere una sezione ben fatta:

  • Procedi in ordine cronologico inverso
  • Non includere esperienze troppo vecchie/irrilevanti per il posto per cui ti candidi
  • Concentrati sui risultati più che le mansioni, spiega l’impatto che hai avuto sull’azienda e sul negozio, possibilmente con numeri

Vocabolario specifico e consigli di redazione

Il curriculum da store manager non è solo un documento che include le tue esperienze lavorative ma anche il tuo biglietto da visita, una prima prova delle tue capacità di comunicazione e persuasione.

Oltre ad avere un testo libero da errori, è importante aumentarne la leggibilità. Prova questi trucchi:

  • Elenchi puntati e numerati
  • Grassetto e corsivo
  • Titoli e sottotitoli
  • Numeri e percentuali
  • Paragrafi e frasi brevi

Inoltre, fai uso di parole-chiave specifiche del tuo campo così da dimostrare subito di sapere il fatto tuo e superare la prova della scansione dei software ATS.

Parole-chiave da usare

  • Volume
  • Clienti
  • Allestimenti
  • Obiettivi di vendita
  • Stoccaggio
  • Produttività
  • Servizio
  • Organizzazione
  • Turni
  • Comunicazione
  • Team
  • Inventario
  • Operazioni
  • Negozio
  • Fornitori
  • Pianificazione

Verbi d'azione

  • Organizzare
  • Dirigere
  • Comunicare
  • Assistere
  • Guidare
  • Calcolare
  • Analizzare
  • Motivare
  • Formare
  • Supervisionare
  • Pubblicizzare
  • Ordinare
  • Gestire
  • Assumere
  • Amministrare
  • Migliorare

Esempi di CV per Store manager

1. Per candidarsi come store manager

  • Organizzazione a 360 gradi del negozio
  • Orientata alla soddisfazione di team e clienti
  • Aumento delle vendite ultimo trimestre = 28%
  • Gestione di team fino a 11 membri

Store manager con 6 anni di esperienza nel campo della tecnologia. Sono motivata dal raggiungimento di obiettivi di vendita, la pianificazione di nuovi metodi di lavoro e la gestione e motivazione di un team di venditori produttivi e soddisfatti. Cerco lavoro in un’impresa innovativa dove si valorino le idee.

Scarica il tuo CV ora
  • Ottimi contatti
    con fornitori tecnologici
  • Inglese madrelingua
    esperienza all’estero
  • Certificato
    in leadership responsabile
  • Diploma
    in design grafico

2. Per candidarsi come store manager

  • Apertura e gestione negozi
  • Organizzazione di eventi e raccolte fondi
  • Aumento costante delle vendite

Ho sempre avuto la passione per i numeri e per i risultati e per questo, nel mio lavoro da store manager, ogni piccola decisione presa viene motivata e giustificata dai risultati. Negli ultimi 4 anni ho visto crescere la mia azienda e grazie ai miei successi sono stata messa a capo del team di apertura di 2 nuovi negozi.

Scrivi il tuo CV da store manager
  • Diploma
    da contabile
  • Gestione
    di libri paga e contabilità
  • Gestione
    inventario
  • Ricerca
    e mantenimento fornitori
A causa del COIVID hai meno lavoro? Lascia che OnlineCV ti faccia ottenere un nuovo lavoro al più presto possibile.