Curriculum vitae da Professore

Consigli e dritte per il miglior curriculum da professore

Scrivi ora il tuo CV da professore

Modello di curriculum vitae da Professore

Idee e consigli per il curriculum da Professore

I professori ti cambiano la vita. Non solo sanno spiegare concetti difficili in maniera chiara e concisa, ma i migliori professori sanno anche ispirare e appassionare gli studenti alla propria materia, guidarli nelle loro scelte educative, e migliorare la loro sicurezza e autostima.

Ma come si fa a scrivere tutto questo in un curriculum senza diventare pedanti? Un CV è un documento breve e professionale che deve soprattutto essere fatto di dati e prove.

Inoltre, essendo una professione così appagante (per non parlare del tempo libero e delle lunghe vacanze) ci sono moltissimi candidati ogni anno, sia per le scuole private ed estive che per i concorsi pubblici. Sapere scrivere un CV da professore d’impatto è fondamentale per farsi notare in un campo molto competitivo.

Certo, prima di tutto ci sono la formazione e le certificazioni richieste. Il curriculum, però, non è solo un luogo per riportare i propri studi, ma un vero e proprio strumento che faccia capire con esempi pratici e di successo come li si sappia applicare.

Continua a leggere per scoprire come farlo.

Consigli essenziali per il tuo curriculum vitae

Formato

Tradizionale in ordine cronologico inverso

Design

Semplice

Foto

No

Come organizzare le sezioni

    Obbligatori:

  • Informazioni personali e di contatto
  • Sommario iniziale
  • Esperienza professionale
  • Studi e qualifiche
  • Certificazioni
  • Abilità

    Opzionali:

  • Referenze
  • Lingue
  • Riconoscimenti
  • Volontariato
Lunghezza del CV

1, massimo 2 facciate di foglio A4

Formato

Come per la maggior parte delle professioni, il formato del CV da professore dovrebbe essere quello tradizionale, in ordine cronologico inverso. Parti dal tuo impiego più recente (o il tuo posto attuale) e vai a ritroso nel tempo.

Ricordati di essere preciso nello scrivere la scuola, il corso, e gli anni in cui hai lavorato.

Design

Certo, il mestiere del professore richiede una certa dose di creatività. Però questo non è il momento di usare colori sgargianti e figure geometriche inaspettate nel tuo curriculum. Scegli un design semplice, lineare, e soprattutto che sia facile da leggere.

Se non hai tempo da perdere e la grafica non è il tuo forte, ricordati che ci sono moltissimi modelli di CV da professore disponibili online. Sono sviluppati da designer qualificati e con anni di esperienza nel settore, che sanno cosa funziona e fa ottenere colloqui.

Dovrai solo individuare quello che più ti piace e più si adatta al tuo profilo e alla posizione per cui vuoi fare domanda, e riempirlo con i tuoi dati.

Foto

Non è raccomandabile includere la foto in un curriculum per professori a meno che non sia specificamente richiesto nell’offerta di lavoro. Sia nel pubblico che nel privato, gli enti stanno cercando di ridurre i rischi di discriminazione sul posto del lavoro. Aggiungere la foto pone i candidati a rischio di pratiche non etiche.

Certo, ci sono delle eccezioni, come il mondo della moda e altri settori dove l’immagine è una parte fondamentale della professione, ma questo non è il caso di professori e insegnanti.

Come organizzare le sezioni

L’ordine e la presentazione delle sezioni sono fondamentali per fare una buona impressione. Se l’esperienza lavorativa è importante per tutti, ci sono sezioni in particolare che devono occupare una posizione di rilievo in un CV da professore.

Questo è il caso, per esempio, si certificazioni e qualifiche ufficiali (compresi i corsi di aggiornamento) e capacità specifiche rilevanti per la materia insegnata, come per esempio la possibilità di gestire un laboratorio, un corso di insegnamento da remoto, o certificazioni linguistiche.

In un CV da professore, non possono mancare:

  • Informazioni personali e di contatto. Non includere l’indirizzo, ma non dimenticarti la mail e il profilo LinkedIn
  • Sommario iniziale per conquistarti subito l’attenzione del lettore
  • Esperienza professionale come spiegato sopra
  • Studi e qualifiche, partendo dalle più recenti.
  • Certificazioni, solo quelle rilevanti.
  • Abilità specifiche. Sai usare software di traduzione e registrazione? Come te la cavi coi proiettori? Che metodi di pittura e disegno conosci? Hai mai montato un laboratorio?

Lunghezza del CV

Ben pochi profili professionali possono permettersi di eccedere i 2 fogli in formato A4 e i professori non sono tra questi. Anche se difficile, tagliare la lunghezza del CV ti farà un favore.

Sezioni di un CV per Professore

Sia che tu voglia lavorare nel pubblico o nel privato, ci saranno sezioni da far risaltare nel curriculum. I professori universitari, per esempio, devono dare particolare rilevanza alle pubblicazioni, che sono fondamentali nell’ambiente accademico.

Chi invece vuole diventare docente sa che ci sono corsi e qualifiche che aiutano ad aumentare il proprio punteggio e devono quindi essere sottolineati.

Certo, il CV di un professore deve essere personalizzato e specifico. In particolare, devi pensare all’istituzione per cui stai facendo domanda e ai tuoi punti di forza: vuoi entrare in una scuola internazionale dove gran parte dei corsi è tenuta in inglese? Fai domanda per un politecnico dove l’apprendimento pratico è molto importante?

Il curriculum non solo deve essere aggiornato, ma anche ottimizzato per il posto che vuoi ottenere.

Esperienze professionali

Come detto prima, l’esperienza lavorativa del candidato deve sempre avere un ruolo centrale nel CV da professore, che deve essere organizzato in ordine cronologico inverso.

Non ti limitare però a scrivere il tuo ruolo (per esempio, ‘professore di storia per la quinta ginnasio e seconda liceo’ o ‘assistente al cattedratico di italiano’.) Chi legge curricula vuole vedere impatto e risultati.

Pensa a quello che hai ottenuto, come hai lasciato il segno nelle scuole o università in cui hai lavorato e, se possibile usa dati concreti come numeri e percentuali.

Duranti gli anni in cui hai insegnato francese, è aumentato il numero di iscritti ai corsi facoltativi di lingua? Hai sviluppato un nuovo sistema per i report semestrali che risparmia tempo agli altri docenti? Hai introdotto idee innovative, invitato esperti a scuola, fatto partecipare classi e studenti a concorsi letterari?

Questo è il momento di spiegare, con poche parole, il tuo contributo concreto al miglioramento degli enti in cui hai lavorato.

Istruzione

Sei un professionista dell’educazione, ed è ovvio che l’istruzione sia una parte molto importante del tuo CV da professore.

Come per la sezione delle esperienze professionali, parti dal tuo corso di studi più recente e vai a ritroso nel tempo per quel che riguarda gli studi universitari. Non dimenticare di includere esperienze all’estero ed Erasmus: in un mondo sempre più globalizzato, l’apertura mentale e la capacità di lavorare e relazionarsi con altre culture sono caratteristiche molto apprezzate sia a scuola che all’università.

Come già detto, ci sono certificati che possono aiutare i docenti della scuola ad aumentare il proprio punteggio, come, per esempio, i corsi informatici e di didattica online e i diplomi di lingua.

Questi, però, possono essere utili anche per chi fa domanda in una scuola o corso non tradizionale e chi intende insegnare agli adulti.

Vocabolario specifico e consigli di redazione

Saper comunicare con efficacia è una qualità imprescindibile per i professori di tutti i livelli. Se ci pensi, il CV non è solo un riassunto della tua vita professionale, ma anche un biglietto da visita e una dimostrazione delle tue capacità di scrittura e comunicazione.

Per questo, gli errori non sono ammessi in un curriculum da professore. Inoltre, bisogna sempre favorire la leggibilità del documento. Prova a:

  • Rendere frasi e paragrafi più brevi
  • Usare elenchi puntati e numerati
  • Scegliere con cura titoli e sottotitoli

Non dimenticare poi di usare parole-chiave che dimostrino la tua esperienza e competenza.

Parole-chiave da usare

  • Comunicazione
  • Comprensione
  • Innovazione
  • Curriculum
  • Pubblicazioni
  • Tecnologia
  • Qualifica
  • Evaluazione
  • Ricerca
  • Mentore
  • Pianificazione
  • Motivazione
  • Pensiero critico
  • Tecnica
  • Interattivo
  • Osservazione

Verbi d'azione

  • Guidare
  • Motivare
  • Appassionare
  • Consigliare
  • Valutare
  • Rinforzare
  • Preparare
  • Pianificare
  • Innovare
  • Migliorare
  • Incoraggiare
  • Presiedere
  • Aggiornare
  • Istruire
  • Sviluppare
  • Supervisionare

Esempi di CV per Professore

Per candidarsi come professore di inglese

Insegnante di inglese nativo con più di 6 anni di esperienza in diversi paesi si candida come professore di inglese per la scuola secondaria. Referenze disponibili.

  • Esperienza con classi fino a 30 studenti
  • Qualifiche per l’insegnamento online
  • Creazione di curriculum per studenti di quarta e quinta ginnasio
Scrivi ora il tuo CV da professore di lingua
  • Laurea specialistica
    master in didattica dell’inglese come L2
  • In Italia da 4 anni
    CELI di livello C1
  • Esperienza
    con alunni dai 6 ai 18 anni

Per candidarsi come assistente universitario

Dottorando in glottologia applicata si candida come assistente per la cattedra di filologia romanza.

  • Vasta esperienza come ricercatore sul campo e in facoltà
  • Collezione delle ultime testimonianze di lingue romanze in estinzione
  • Esperienza come tutor universitario di latino, filologia, glottologia
  • Pubblicazioni
  • Organizzazione
    di conferenze e seminari
  • Conoscenza
    approfondita del curriculum