CREA IL TUO CV ONLINE

Curriculum vitae da Attore

Come scrivere un CV da attore di successo
Crea ora il tuo curriculum
Formato

Ordine cronologico inverso

Design

Artistico ma minimalista, professionale e leggibile

Lunghezza del CV

1 o 2 pagine in formato A4

Modello di curriculum vitae da Attore

Idee e consigli per il curriculum da Attore

1. Per candidarsi come attore

Esempi di CV per Attore

Copia negli appunti

Dopo la formazione a Genova e la partecipazione in produzioni indipendenti, mi sono trasferito a Roma dove ho recitato in istituzioni rinomate come il Teatro Sistina. Ho poi partecipato in produzioni internazionali e lavorato ampiamente all’estero. Grazie alle mie doti variegate mi specializzo in musical e commedia ma ho anche lavorato come insegnante di recitazione e in spot pubblicitari.

  • Laurea in Recitazione (Teatro Stabile di Genova)
  • Summer school (Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi)
  • Premio G. Boccioni (sezione Stand Up Comedy)
  • Borsa di studio per formazione estiva a Londra

2. Per candidarsi come insegnante di recitazione

Esempi di CV per Attore

Copia negli appunti

Sono stata attrice teatrale per 15 anni e poi mi sono dedicata all’insegnamento. Ho lavorato presso accademie e scuole di teatro, specializzandomi in recitazione ed espressione vocale. I miei studenti hanno raggiunto grande fama dando la voce a personaggi di film di Tim Burton e produzioni Warner Bros, oltre ad aver partecipato in serie TV di produzione Netflix.

  • Autrice di 4 opere teatrali
  • Corsi di doppiaggio
  • Direttrice del programma di espressione vocale
  • Corsi di dizione di gruppo o individuali

Vocabolario specifico e consigli di redazione

Ci sono delle regole di buona scrittura che si applicano a tutte le professioni, anche quella di attore. Per esempio, gli errori di grammatica e battitura sono assolutamente inaccettabili e rischiano di pregiudicare anche le candidature più valide.

Prova poi i seguenti trucchi per ottimizzare la leggibilità del tuo testo:

  • Elenchi puntati e numerati
  • Grassetto per sottolineare concetti e informazioni importanti
  • Numeri e percentuali in cifre
  • Frasi e paragrafi brevi
  • Sezioni ben separate e introdotte da titoli

Non dimenticarti poi di scrivere da esperto usando parole-chiave del mestiere. Puoi trovare degli esempi qui sotto.

Parole-chiave da usare

  • Film
  • Musical
  • Pubblicità
  • Tecnica
  • Ruolo
  • Documentario
  • Protagonista
  • Scena
  • Voce
  • Comparsa
  • Soap
  • Controfigura
  • Serie TV
  • Regista
  • Teatro
  • Spettacolo

Verbi d'azione

  • Girare
  • Recitare
  • Provare
  • Collaborare
  • Cantare
  • Ballare
  • Insegnare
  • Spiegare
  • Interpretare
  • Dirigere
  • Produrre
  • Guidare
  • Scrivere
  • Improvvisare
  • Presentare
  • Registrare

Idee e consigli per il curriculum da Attore

Sono molti quelli che sognano di calcare i palcoscenici più famosi, ottenere prestigiosi premi internazionali, e conoscere artisti e addirittura star dell’olimpo hollywoodiano. Se però quello delle arti e della recitazione è un mondo precario per natura, trovare lavoro in tempi di crisi come attore può essere ancora più disarmante.

Avrai sicuramente bisogno di un portfolio artistico coi fiocchi e di tanta forza di volontà. Dovrai anche essere sempre aggiornato sulle ultime novità e informarti sui progetti che si stanno preparando sia a livello locale che nazionale.

Infine, dovrai scrivere un CV di alto impatto, ottimizzato e in grado di fare colpo in pochi secondi. Per ogni posizione aperta ci sono centinaia (e in alcuni casi, migliaia) di candidati e il curriculum da attore è il tuo biglietto da visita per farti notare e sbaragliare la concorrenza.

In questo articolo scoprirai tutti i trucchi e consigli per creare un CV di successo, comprese le sezioni da includere ed esempi pratici.

Formato

Ordine cronologico inverso

Design

Artistico ma minimalista, professionale e leggibile

Foto

Come organizzare le sezioni

Obbligatori:

  • Informazioni personali e di contatto
  • Informazioni di contatto del tuo agente
  • Descrizione fisica
  • Introduzione
  • Esperienze professionali
  • Formazione accademica e artistica
  • Abilità

Opzionali:

  • Premi e riconoscimenti
  • Critiche positive e referenze
  • Lingue straniere
  • Volontariato e tempo libero
Lunghezza del CV

1 o 2 pagine in formato A4

Formato

Il formato più efficace solitamente è quello in ordine cronologico inverso perchè dà un’idea migliore del tuo percorso e della tua evoluzione come attore. Parti dal tuo ruolo o progetto più recente e procedi indietro nel tempo.

È vero che ci sono molti giovani appena usciti dalle accademie che hanno molto talento ma poca esperienza. In questo caso il formato in ordine cronologico potrebbe non essere il più indicato perchè concentra l’attenzione sugli ingaggi e non sulle capacità.

Se sai il fatto tuo ma non hai molta esperienza, il formato combinato potrebbe essere quello giusto per te.

Design

Siccome si tratta di un CV artistico, anche le scelte di design devono seguire questa linea. Ricordati comunque che la priorità è la leggibilità: non usare troppi colori o forme che possano distrarre o stancare lo sguardo del lettore. Il testo è ciò che più importa.

In caso di incertezza, dai un’occhiata ai moltissimi modelli di curriculum che puoi trovare su OnlineCV. Ce n’è di ogni tipo e ne troverai certamente uno che faccia brillare le tue abilità ed esperienze.

Foto

La foto è assolutamente necessaria in un CV da attore. In questa professione l’immagine è importantissima e dovrai scegliere una foto di alta qualità. Non usare filtri o trucco eccessivo ma scegline una con una buona illuminazione e dove ti presenti con abiti professionali e un sorriso naturale.

Come organizzare le sezioni

È il momento di decidere come organizzare il tuo curriculum da attore. Dovrai farlo in maniera da guidare lo sguardo di chi legge sui ruoli di cui sei più orgoglioso e le tue tecniche più appetibili. Inoltre, un CV pianificato strategicamente sarà in grado di distogliere l’attenzione da eventuali buchi nel curriculum o mancanza di esperienza.

Ci sono comunque delle sezioni obbligatorie che vanno inserite nel CV da attore:

  • Informazioni personali e di contatto, non aggiungere dati sensibili come l’indirizzo o lo stato civile
  • Informazioni di contatto del tuo agente o di chi ti rappresenta
  • Descrizione fisica: altezza, peso, colore di capelli e occhi, etnia
  • Introduzione: un piccolo paragrafo iniziale che dia subito un’idea delle tue specializzazioni e i tuoi punti di forza
  • Esperienze professionali: parti dalla più recente e vai a ritroso nel tempo
  • Formazione accademica e artistica, se possibile, includi solo l’università e qualifiche rilevanti per la professione
  • Abilità tecniche e artistiche, soprattutto se confermate da ingaggi, certificati, ecc

Poi puoi decidere di aggiungere delle sezioni facoltative che possono aiutarti a fare buona impressione:

  • Premi e riconoscimenti, solo se ottenuti nel campo artistico
  • Critiche positive e referenze da ruoli precedentemente ricoperti
  • Lingue straniere soprattutto se intendi lavorare all’estero o sei in grado di recitare in lingua
  • Volontariato e tempo libero: pensa ai modi in cui queste esperienze ti hanno reso un attore migliore

Lunghezza del CV

Il CV da attore non è il portfolio. Si tratta invece di un documento conciso che dia un’idea generale del tuo profilo professionale e della tua preparazione artistica.

I curricula più efficaci sono quelli che si mantengono al di sotto delle 2 pagine in formato A4.

Sezioni di un CV per Attore

Una volta deciso l’ordine in cui inserire le sezioni del CV da attore, è il momento di pensare effettivamente a cosa scrivere. Vediamo le più importanti insieme.

Esperienze professionali

Questa sezione deve essere completata con grande cura perchè è una di quelle su cui si concentrerà di più l’addetto alla selezione di candidati per il provino.

Sii preciso. Dovuta alla natura del lavoro, fatto di progetti a breve termine come spettacoli e pubblicità, è probabile che tu abbia molte voci da inserire. Scrivi quindi:

  • L’anno in cui si è svolto un lavoro
  • Titolo dello spettacolo, film, o altra opera
  • Il regista dell’opera realizzata
  • Il nome ruolo che si è interpretato
  • In caso di spot pubblicitari, la marca per cui sono stati realizzati

Molti attori lavorano anche come insegnanti di teatro, per esempio nelle scuole, o come animatori addetti agli spettacoli su crociere e in villaggi turistici. Inserisci tutte le esperienze in cui hai usato le tue doti di attore. Puoi eliminare quelle più irrilevanti o datate se ti manca spazio.

Istruzione

La formazione, soprattutto quella artistica, è fondamentale in un curriculum da attore. Ecco degli esempi di voci da inserire:

  • Accademia o scuola di teatro riconosciute a livello statale
  • Scuole di teatro minori
  • Laboratori e stage
  • Corsi utili alla carriera di attore (anche quelle di altre arti come danza o strumenti musicali)

Quando possibile, includi anche i nomi degli insegnanti sotto cui hai studiato, soprattutto se sono conosciuti. È sempre importante indicare l’anno e la città in cui ci si è formati.

La laurea universitaria può essere inserita, soprattutto se in qualche modo rilevante.

Ultima modifica 12 Febbraio 2021

A causa del COIVID hai meno lavoro? Lascia che OnlineCV ti faccia ottenere un nuovo lavoro al più presto possibile.