Curriculum vitae da Oss

Consigli ed esempi pratici per il curriculum da OSS

Scrivi oggi il tuo CV da operatore socio sanitario

Modello di curriculum vitae da Oss

Idee e consigli per il curriculum da Oss

Se ti piace l’idea di aiutare gli altri e sai armarti di pazienza e voglia di lavorare, la carriera da operatore socio sanitario fa per te. Gli OSS sono tra le colonne del sistema sanitario e sono tra i professionisti medici che più aiutano i pazienti nelle loro necessità quotidiane

Gli operatori socio sanitari si occupano di una lunga serie di mansioni che può anche variare in base alla struttura o contesto in cui lavorano. Ecco alcuni esempi:

  • Supporto e aiuto ai pazienti nelle attività quotidiane
  • Assistenza nell’assunzione di farmaci
  • Rilevazione dei parametri vitali
  • Cura di piccole ferite, cura e prevenzione di piaghe da decubito 
  • Osservazione e collaborazione con medici e infermieri nell’elaborazione del diagnostico
  • Trasporto del materiale biologico
  • Pulizia, sterilizzazione, sanitizzazione
  • Primo soccorso
  • Assistenza nella compilazione di moduli e pratiche burocratiche

Come si può vedere, il curriculum da OSS dovrà riflettere questa grande varietà di mansioni e abilità. Se da una parte si dovrà dimostrare empatia e grandi capacità di comunicazione, dall’altra bisognerà essere in grado di soccorrere i pazienti al bisogno e anche di muoverli.

Se non sai come scrivere un CV che faccia risaltare le tue qualità, continua a leggere e trova i migliori consigli per un curriculum da OSS di successo.

Consigli essenziali per il tuo curriculum vitae

Formato

Cronologico inverso

Design

Semplice

Foto

No 

Come organizzare le sezioni

    Obbligatori:

  • Dati personali e di contatto
  • Sommario iniziale
  • Esperienza lavorativa
  • Abilità specifiche legate alla professione
  • Formazione

    Opzionali:

  • Referenze
  • Lingue straniere
  • Volontariato e certificati non legati alla professione
Lunghezza del CV

1 pagina in formato A4

Formato

Se non è la prima volta che scrivi un CV, già sai che la maggior parte dei curricula vanno scritti in ordine cronologico inverso. Questo significa partire dalla tua occupazione attuale (o l’ultimo lavoro che hai svolto) e tornare indietro nel tempo. 

 

Se hai lavorato per decadi, puoi decidere di non inserire le esperienze più vecchie, soprattutto se non sono rilevanti per il tuo CV da operatore socio sanitario. Altrimenti, inserisci tutte le tue occupazioni precedenti. 

Se non hai molta esperienza, non ti preoccupare: pensa ad attività di volontariato e altri momenti in cui hai usato delle abilità che potranno essere richieste come OSS.

Design

Non c’è bisogno di essere particolarmente creativi quando si scrive un CV da operatore socio sanitario. Al contrario, cerca di evitare colori sgargianti che possono distrarre il lettore. Preferisci invece un design sobrio e facile da navigare che metta in risalto le sezioni più importanti del tuo curriculum.

Foto

Anche se qualche anno fa le foto si inserivano di routine nel CV, le cose stanno cambiando. Per evitare ogni forma di discriminazione, è meglio non includere la foto (a meno che, ovviamente, non si lavori in un campo in cui l’immagine è parte fondamentale della professione, come quello della moda.) 

Assicurati però che non sia l’azienda o struttura stessa a richiedere la foto nell’annuncio di lavoro.

Come organizzare le sezioni

Organizzare le sezioni nell’ordine giusto può fare la differenza tra un colloquio e un curriculum cestinato. Questo perchè il mondo delle assunzioni si muove in fretta e gli addetti alle risorse umane non hanno abbastanza tempo per leggere i CV nella loro interezza.

È fondamentale quindi attirare subito l’attenzione del lettore e guidarla sulle parti che vogliamo far risaltare.

Ecco le sezioni fondamentali del CV:

  • Dati personali e di contatto come email e numero di telefono. Non usare soprannomi o pseudonimi
  • Sommario iniziale, un breve paragrafo in cui sottolineare subito i propri punti di forza e le ragioni più convincenti per farsi assumere
  • Esperienza lavorativa, come visto, in ordine cronologico inverso
  • Abilità specifiche legate alla professione. Assicurati che siano supportate da dati e cifre
  • Formazione soprattutto se rilevante per la posizione da OSS

Ci sono poi delle parti da cui alcuni candidati potrebbero trarre vantaggio. C’è per esempio quello delle lingue che a seconda del tipo di struttura in cui si vuole lavorare e la regione, potrebbero risultare molto utili. 

Anche le attività di volontariato possono aiutare una candidatura se si sono acquisite capacità utili per il lavoro. Chi poi può offrire referenze può menzionarlo nel CV o nella lettera di presentazione. Il personale OSS deve essere affidabile e le referenze positive possono avere grande valore.

Lunghezza del CV

Non c’è ragione di dilungarsi e perdere l’attenzione del lettore. Meglio che il CV da OSS si estenda per massimo una pagina.

Sezioni di un CV per Oss

Le sezioni sono la vera e propria struttura del curriculum. Devono essere segnalate chiaramente con titoli brevi e chiari e l’uso, se possibile, di grassetto e sottotitoli.

Riassunto professionali

Sta prendendo piede anche in Italia la pratica di inserire un paragrafo introduttivo all’inizio del CV. Questo deve essere pensato per balzare subito all’occhio degli addetti alla selezione personale, e far venir loro curiosità di leggere il resto del curriculum. 

Sfodera subito i tuoi punti di forza, le qualità uniche che sai che l’azienda sta cercando e che tu puoi offrire. 

Esperienze professionali

A parte essere scritta in ordine cronologico inverso, la parte riguardante le tue esperienze pregresse deve essere anche precisa e convincente. Non scrivere solo il tuo titolo e cosa fai ogni giorno al lavoro. Inserisci dati, numeri, percentuali, lodi, e tutto quello che può convincere il lettore che hai qualcosa in più e metti sempre il massimo sforzo in nel tuo lavoro.

Competenze professionali e informatiche

Come spiegato, i professionisti OSS devono avere capacità particolari e molto varie per poter aiutare i pazienti e collaborare con il resto del personale medico e sanitario. 

A parte avere abbastanza forza fisica per poter muovere i pazienti e disinfettare superfici, stanze, e apparecchiature mediche, devono saper ascoltare e comunicare in maniera empatica. 

Se alcune abilità sono difficili da provare, altre si possono acquisire con corsi, come quello di pronto soccorso.

Vocabolario specifico e consigli di redazione

Chi opera nell’ambiente medico e sanitario deve sapersi muovere e capire al volo le istruzioni. Una buona maniera di lasciar intendere immediatamente che si ha esperienza sul campo è quella di usare il gergo specifico e parole-chiave tipiche dell’ambito OSS direttamente nel curriculum. Gli addetti ai lavori capiranno subito che sei un esperto.

Non dimenticarti comunque di usare frasi brevi e semplici quando possibile, e di ridurre anche la dimensione dei paragrafi. Questo aiuterà una lettura più veloce.

Parole-chiave da usare

  • Assistenza
  • Disinfezione
  • Igiene
  • Comunicazione
  • Cura
  • Trasporto
  • Letti
  • Affidabilità
  • Pulizia
  • Moduli
  • Deambulazione
  • Bisogno
  • Aiuto
  • Pazienti
  • Sintomi
  • Reparti

Verbi d'azione

  • Aiutare
  • Somministrare
  • Medicare
  • Seguire
  • Rilevare
  • Controllare
  • Pulire
  • Ascoltare
  • Comunicare
  • Assistere
  • Collaborare
  • Formare
  • Trasportare
  • Osservare
  • Assistere
  • Organizzare

Esempi di CV per Oss

Per candidarsi come operatore socio sanitario

Giovane responsabile e con grande empatia si offre come OSS. Esperienza in differenti reparti, abitudine a lavorare in turni.

  • Corso di primo soccorso
  • Automunito
  • Inglese livello elevato
Scarica ora il CV da operatore socio sanitario
  • 2 anni
    di esperienza in ospedale
  • Vari anni
    di volontariato in case di riposo
  • Referenze
    disponibili su richiesta

Per candidarsi come OSS

Sono uno studente di farmacia con 3 anni di esperienza di lavoro part-time come OSS. Cerco opportunità in strutture private e case di riposo per anziani.

  • Pulizia, disinfezione, trasporto
  • Osservazione sintomi e supporto al personale medico
  • Corso di pronto soccorso, diploma liceo scientifico, laurea in farmacia (in corso)
  • Disponibilità: fino a 25 ore settimanali
Scrivi il tuo curriculum da OSS
  • Ampia
    conoscenza di medicinali
  • Attenzione
    al dettaglio e grande senso di responsabilità
  • Specializzato
    nel lavoro con anziani