Come affrontare un colloquio di lavoro?

Meraviglioso, sei stato chiamato per un colloquio di lavoro dalla tua azienda preferita! Vuol dire che hai usato un buon curriculum e la tua lettera di presentazione aveva il font giusto e la professionalità che serve per fare una buona impressione.

Non preoccuparti se stai leggendo questo articolo e non sei ancora stato/a chiamato/a, ti consigliamo di leggere anche come trovare un nuovo lavoro sul web. Se hai difficoltà con la compilazione del tuo cv, puoi provare a compilare il tuo curriculum online.


 
Adesso è arrivato il momento di affrontare il colloquio di lavoro. Per molte persone, può essere un momento semplice ma per altri può diventare una grande fonte di stress.

Se sei tra questi ultimi non preoccuparti, è assolutamente normale aver paura di affrontare un colloquio di lavoro. Se hai paura delle domande, è molto comune, perché possono essere insidiose.

La miglior arma è esercitarti molto e prepararti per affrontare un colloquio con successo.

Scopriamo insieme come prepararsi per affrontare il colloquio di lavoro al meglio.

stretta di mano colloquio di lavoro

Come prepararsi per affrontare il colloquio di lavoro al meglio?

Informarsi sull’azienda

È bene avere delle informazioni specifiche sull’azienda dove dovrai andare a fare il tuo colloquio di lavoro. Per prendere le informazioni giuste, è importante visitare il sito internet, visitare la pagina Facebook e capire quale è la mission aziendale.

Per fare colpo sul datore di lavoro e in questo caso sul recruiter dovrai dimostrare di sapere abbastanza cose sull’azienda, ma non troppe in modo da poter poi fare delle domande nell’ultima fase del colloquio.

Preparati sul lavoro offerto esaminando la descrizione pubblicata dall’azienda

È molto importante prepararsi leggendo più volte in modo assertivo la descrizione dell’annuncio lavorativo pubblicata dall’azienda.

È bene poiché per un colloquio di successo, bisogna conoscere al 100% la posizione per cui si sta concorrendo. Come te, molte altre persone avranno la stessa idea di inviare un cv, ma non basta.

È molto importante avere ben chiaro cosa si andrà a fare nel caso di una eventuale assunzione.

Prepara un discorso su ciò che dirai al recruiter

È di fondamentale importanza avere ben chiaro ciò che si dirà a colloquio. Il recruiter ti farà delle domande specifiche, iniziando dal richiederti informazioni sulla tua formazione scolastica. Proprio per questo è fondamentale provare più volte magari con un tuo amico/a a ripetere queste informazioni.

Scegli il tono adeguato e cerca di non bloccarti tra una frase e l’altra. La sicurezza è molto importante per una grande parte dei recruiter.

Preparati a delle domande specifiche sul lavoro che andrai a fare nel caso ti selezionassero

Il recruiter ti chiederà qualche informazione in base alle tue competenze e dopo ti farà qualche domanda specifica. Ci sono diverse fasi nel colloquio e questa dopo la tua presentazione e dopo l’elenco dei tuoi studi e successi, è una delle più importanti.

Ad ogni modo per affrontare il colloquio di lavoro al meglio, dovrai prepararti alle domande sulla posizione che andrai a ricoprire. “Hai già avuto esperienza nel fare …?” “ Cosa faresti nel caso in cui ci fosse questa situazione?”

Queste domande potrebbero spiazzare chiunque, ma non te.

Cerca di apparire in tutte le fasi del colloquio più sicuro/a di te

Apparire sicuri di se, è un’arma importante durante il colloquio di lavoro.

Potrebbe capitare che la persona che hai davanti come recruiter non ti piaccia, ma ricordati che sei lì solo per un motivo professionale e non esistono simpatie o antipatie.

É importante apparire sicuri di se.

Preparati a fare qualche domanda

Alla fine della maggior parte delle interviste, i tuoi potenziali datori di lavoro ti chiederanno se hai delle domande da porre.

Dovresti preparare almeno una manciata di domande e scegliere quelle più rilevanti da porre. Questo dimostra che hai fatto le tue ricerche e sei entusiasta della posizione.

Conclusioni

Prepararti è molto importante per ottenere il lavoro che desideri, poiché è un modo ottimale per entrare già nel lavoro che dovrai fare.

Prima o poi ognuno di noi ha a che fare con un colloquio di lavoro e affrontarlo come abbiamo visto non è sempre semplice, proprio per questo è molto importante rivolgersi a un professionista che possa aiutarti. L’ideale è avere un cv professionale che possa fin dal primo invio dare un’ottima impressione su di te.